JESI: il “Proclama” del Palio di San Floriano e la “VALLESINA”

Oltre 10.000 persone al Palio di San Floriano, vedere Il Centro Storico pieno di gente, fa prendere i brividi, JESI E’ BELLA COSI’!!

Questo il “Proclama” letto da Giancarlo Esposto nella cerimonia di apertura del Palio, e’ stato scritto venti anni fa’….. e’ di una attualità disarmante:

questo il

 “PROCLAMA DEL PALIO DI SAN FLORIANO DI JESI”:

“A voi tutti illustrissimi Sindaci, Gonfalonieri,
liberi e gloriosi Comuni convenuti nella nostra antica città di Jesi,
onore, pace, salute.

La vostra presenza e quella dei vostri gonfaloni testimoniano
come la memoria storica
è maestra di un radioso futuro,
dove comprensione, dialogo, tolleranza ed integrazione
ci permettono di porre
un grande suggello
sulla parola più cara ad ogni comune mortale:
libertà.

Il leone rampante del nostro comune
saluta riverente i vostri stemmi
e nell’armonia dei colori
proclama il più fedele atto
di amicizia, pace, fratellanza.

La cooperazione fra tutte
le forze produttive dei nostri comuni
è il valore storico più elevato
per riproporre
la grandezza del territorio dove
uomini di grande talento, ingegno
abnegazione, spirito di sacrificio,
affermano ancora oggi
in Italia e nel Mondo
il valore storico, culturale e umano
della terra della Vallesina.

La festa del Palio
e il Palio stesso
sono un appuntamento importante
per far convergere in un unico intento programmatico
tutti i nostri bisogni culturali,
spirituali, economici,
ambientali e sociali.

E così questo millennio
ci proietterà nel futuro
con la consapevolezza
che uniti si coopera
per un proficuo interesse comune.

Come i padri
ci hanno consegnato
una profonda ricchezza
di valori umani,
così noi abbiamo l’obbligo
etico e morale
di consegnare ai nostri giovani
prospettive di sana competizione,
motivo essenziale per incontrarsi
e per crescere insieme.

Onore, lealtà, rispetto,
valori dimenticati dai più
nel convulso frastuono dei consumi,
noi non li abbiamo dimenticati,
anzi li abbiamo
custoditi gelosamente
perché prodotto genuino
venuto dalle nostre terre
parte fondamentale
delle nostre radici.

Radici che proprio
attraverso il Palio
desideriamo consegnare al futuro
affinché esso vi si colleghi
e tragga il vitale alimento
della laboriosità e della continuità
da sempre espresse nella storia.

Nella certezza
che ci sia sempre più
un mondo a misura d’uomo
dove sia possibile respirare
sempre più una grande giustizia,
con queste premesse e promesse
auspichiamo al Palio
una radiosa e perenne vita.

Il Palio e’ l’aggregatore di campanili più antico che conosca, Politici forza…… c’e’ la potete fare, SAN FLORIANO ci proteggerà!!

Annunci